Stampa a caldo (lamina)

La stampa a caldo è un processo di in cui sottili strati di un foglio di goffratura vengono trasferiti sotto l'influenza della pressione e del calore. A seconda del foglio utilizzato, si possono ottenere sia effetti visivi che tattili. La tecnica è utilizzata principalmente per la finitura di prodotti esclusivi come copertine di riviste, certificati, biglietti da visita o vari tipi di imballaggi.

Lo strumento utilizzato per la stampa a caldo è uno stampo di goffratura che viene riscaldato prima della stampa. Poiché gli elementi da imprimere sono in rilievo, questo viene anche chiamato stampo tipografico. Durante il processo di stampa, questa matrice di goffratura viene messa a contatto con un foglio composto da diversi strati: Un foglio di supporto funge da strato di base. Lo strato di sopra di esso si scioglie sotto l'azione della matrice calda, causando il distacco dello strato di trasferimento effettivo. Si tratta di uno strato adesivo e di uno otticamente efficace, che può contenere pigmenti colorati o metallici. Dopo il raffreddamento, lo strato metallico è a prova di sbavature e permanentemente incollato alla superficie stampata.
Chiudi il menù

Visualizza i prodotti

VKF Renzel GmbH
In alto