Tampografia


La tampografia è un processo di stampa adatto anche per superfici irregolari. Si basa su una lastra di acciaio detta cliché o di plastica, sulla quale viene trasferita fotochimicamente l'immagine da stampare. A differenza di un adesivo, tuttavia, l'immagine stampata non è in rilievo, ma si trova in un incavo. L'inchiostro da stampa viene sparso nelle depressioni della lastra con una spatola e l'inchiostro in eccesso viene rimosso. Un tampone da stampa altamente elastico in gomma siliconata affonda poi sopra il cliché da stampa e raccoglie l'inchiostro contenuto nelle depressioni per trasferirlo sul materiale stampato. Il tampone trasferisce l'inchiostro all'oggetto da stampare mediante un movimento rotatorio, per cui si adatta anche a superfici irregolari o arrotondate grazie alla sua elasticità. Per questo motivo, il processo di tampografia è ideale per stampare su oggetti come penne a sfera, accendini o alcuni elettrodomestici.
Chiudi il menù

Visualizza i prodotti

VKF Renzel GmbH
In alto